Terzo test di precampionato per la Luciana Mosconi a P.S.Elpidio

Appuntamento numero 3 per la Luciana Mosconi Ancona nel percorso di preseason verso l’inizio ufficiale della stagione 19/20. Dopo Civitanova e Montegranaro ancora un test esterno per la squadra di Paolo Regini che va sul campo del P.S.Elpdio. Una partita che arriva a tre giorni da quella della Bombonera di Montegranaro dove oggettivamente i dorici non hanno brillato pur non facendo mancare spunti di interesse. Il gruppo sta amalgamandosi di giorno in giorno e ogni verifica sul campo serve per oliare i meccanismi specie in una squadra così nuova come quella anconetana. Dopo Montegranaro Regini e il suo staff hanno analizzato il momento del gruppo e nella nuova verifica sul parquet elpidiense vorranno già avere delle risposte. Dopo lo scrimmage contro la Sutor i dorici hanno ripreso gli allenamenti. Doppia seduta di giovedì con palestra al mattino e tecnica al pomeriggio prima di dedicarsi alla presentazione della squadra a stampa e autorità nella sede di Ancona del main sponsor Luciana Mosconi. Stesso copione di venerdi con sessione in piscina al mattino e campo nel pomeriggio. Sabato mattina di nuovo sul parquet del Palarossini per una dose di lavoro che precederà la partita di P.S.Elpidio (palla a due ore 18.00) contro la squadra allenata dal neo coach Gianluca Pizi. Nel gruppo bianconeroverde ha fatto di nuovo capolino capitan Michele Ferri che sembra aver smaltito i problemi al ginocchio che lo avevano limitato. Il regista pesarese si è mosso con disinvoltura dimostrando un buono stato di forma. A coach Regini la decisione di impiegarlo già nella partita di P.S.Elpidio che per Ferri sarebbe l’esordio con il gruppo vista la sua assenza sia a Montegranaro sia nel primo test a Civitanova. Ancora ai box invece Francesco Quaglia che sta proseguendo il periodo di preparazione a suon di terapie e lavoro differenziato individuale. Non c’è fretta ovviamente visto che l’unico obbiettivo è quello di rimettere in campo il centro toscano in perfetta forma. Tutto il resto del plotone di Regini è in buona forma seppur qualche elemento sia alle prese con acciacchi di routine che fanno parte della normalità in un periodo di lavoro così intenso.
Per il P.S.Elpidio quella contro i dorici sarà la quarta uscita di preseason dopo le due contro Civitanova e la Poderosa Montegranaro. La formazione allenata da Pizi, promosso capo allenatore dopo essere stato assistente di Marco Schiavi lo scorso anno, è profondamente cambiata rispetto a quella che nella passata stagione ha raggiunto la salvezza negli spareggi di Ferentino. Il mercato estivo sapientemente gestito dal DS Pallotti ha portato sul litorale elpidiense giovani di belle speranze e giocatori di categoria. Tra questi ultimi l’esperto esterno Stefano Borsato, reduce da una stagione in B a Sanvendemiano dopo anni passati in A2. Con lui nello spot di playmaker agisce Valerio Costa arrivato da Teramo, il centro Marco Lusvarghi che era a Tortona in A2, l’ala grande Nicola Bastone dalla Fiorentina e il prodotto locale Mattia Sagripanti preso dalla  C Silver di Tolentino. Gli under sono di qualità come l’ala grande Stefano Giustolisi, preso come cambio di Bastone, prodotto del vivaio Basketrieste, nella scorsa stagione era in doppio tesseramento tra Pallacanestro Trieste di A con cui ha giocato l’U18 eccellenza e Servolana Trieste in C Silver. Altro lungo il classe 2000 Simone Doneda, arrivato da Trento che però sarà assente nell’amichevole perchè impegnato nell’Europeo Under 18 3×3 a Tbilisi.

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.