Supercoppa: La Luciana Mosconi a Jesi. In palio il passaggio del turno

Terzo e ultimo atto del Girone H di Supercoppa Centenario e per la Luciana Mosconi Ancona c’è già un match decisivo. Presa con tutti i crismi di una partita di piena preseason e che giunge dopo un mese di preparazione, la sfida dell’UBI Banca Sport Center di Jesi è comunque una sfida che manderà la vincente al turno successivo, anticamera delle Final Eight. Aldilà del valore della partita, il match contro l’Aurora sarà un utile banco di prova per la squadra di Rajola che ha fatto notare evidenti miglioramenti nell’ultima uscita di Supercoppa e che vuole ulteriormente testare il proprio grado di forma.

Il gruppo dorico ha lavorato con grande intensità per tutta la settimana. La convincente vittoria di Senigallia ha dato indicazioni utili a coach Rajola che punta assiduamente ad alzare ancora il livello della sua squadra. Tutto il gruppo a disposizione del tecnico pescarese ha risposto presente a ogni seduta di allenamento, compreso Alessandro Potì che sta entrando progressivamente in gruppo dopo i problemi di condizione fatti registrare a inizio preparazione.  L’esterno pugliese sta proseguendo il programma differenziato e ha comunque iniziato a lavorare con i compagni. Anche a Jesi, così come era successo a Senigallia, Potì andrà a referto ma non verrà comunque impiegato.

La partita di Jesi sarà un vero e proprio spareggio per il passaggio del turno. Anche i leoncelli di coach Marcello Ghizzinardi hanno vinto entrambe le gare finora disputate, battendo in casa Senigallia ed espugnando la Bombonera di Montegranaro. Precampionato oggettivamente non facile quello degli arancioblu jesini che proprio alla vigilia dell’esordio in Supercoppa hanno perso il loro leader. Frattura del piatto tibiale della gamba sinistra ed immediato intervento chirurgico per Nelson Rizzitiello che dovrà osservare un lungo periodo di stop lontano dal campo. L’esperto giocatore in estate è tornato a casa nel club che lo aveva lanciato. Con l’Aurora ha giocato in A2 nel 02/03 e nel 05/06 dopo aver vestito nel 04/05 la maglia della Stamura Ancona. Da quel momento il via a una lunga carriera culminata dai tre campionati di Serie B vinti con Cento, Montegranaro ed Eurobasket Roma. La sua assenza cambia inevitabilmente gli assetti della squadra di Ghizzinardi che ha una forte identità locale con tanti giocatori del territorio.
La principale novità è l’ala classe ’98 Massimiliano Ferrero, lo scorso anno in A2 prima a Orzinuovi e poi a Piacenza e due anni fa in Serie B a Cesena con ottimi profitti. In cabina di regia è stato confermato, e promosso titolare dopo il ruolo di cambio recitato lo scorso anno, Noah Giacchè, rapido regista jesino che si sta rivelando uno degli elementi più in forma del momento (miglior realizzatore dell’Aurora con i 15 punti segnati contro Senigallia e i 17 a Montegranaro). La conferma di Mattia Magrini è semplicemente una garanzia per il roster di Ghizzinardi. Secondo anno a Jesi per l’esterno osimano cresciuto cestisticamente nelle giovanili della Stamura, reduce dai 14 punti segnati all’esordio di Supercoppa con Senigallia e i 19 contro la Sutor. L’Aurora ha poi certezze anche sotto canestro con il centro Andrea Quarisa, arrivato in corsa lo scorso anno a Jesi dopo aver iniziato la stagione in Serie A a Pistoia. Il lungo veneziano aveva già vestito i colori dell’Aurora nel campionato di A2 17/18 prima di indossare quelli di Verona l’anno successivo. Confermato rispetto alla stagione passata anche la guardia senigalliese Fabio Giampieri, altra “vecchia” conocenza del basket anconetano. Il resto dell’organico leoncello è composto dalla frizzante freschezza dei giovani locali che mettono profondità, buona dose di talento ed energia. Tra questi Antonio Valentini, classe ’99 l’anno scorso a Senigallia nella stagione del suo esordio in B. Il lungo del 2002 Yusupha Konteh,  Aggregato per la Supercoppa il 2000 Simone Mentonelli, prodotto del vivaio aurorino nativo di Matelica che nello scorso campionato ha giocato in Serie B a Olginate (compagno di squadra del dorico Luca Rattalino).

All’UBI Banca Sport Center palla a due ore 18.00. Arbitri i marchigiani Nicolò Bertuccioli ed Elia Scaramellini. A Palasport jesino sarà consentito l’accesso a 200 spettatori con i biglietti d’ingresso messi in vendita in settimana. La gara verrà trasmessa in diretta sul canale You Tube dell’Aurora Basket Jesi.

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.