Luciana Mosconi-Civitanova. Tanta voglia di vittoria!

Turno infrasettimanale, 4a giornata di Serie B e per la Luciana Mosconi Ancona c’è ancora un’occasione per sbloccarsi e togliere quel tremendo zero sulla casella dei punti in classifica. Al Palarossini è il primo derby dell’anno per la squadra di Paolo Regini che affronta la Rossella Virtus Civitanova. Inutile ormai dire che la squadra bianconeroverde cerca la vittoria ormai in maniera quasi spasmodica. Vincere per il morale della squadra dopo un inizio di stagione choc, vincere per l’ambiente, per la classifica anche se siamo solo all’inizio, e per dimostrare che le ambizioni estive non erano frutto di allucinazioni date dal gran caldo di agosto.
Ma vincere non sarà affatto cosa semplice. Avversario e la Virtus Civitanova che arriva con 4 punti in 3 giornate, ben decisa di alimentare il suo fatturato e, perchè no, di affondare i dorici nelle acque alte della loro crisi.
La Luciana Mosconi è tornata da Rimini con lo zero ancora sulle spalle ma anche con la convinzione che quello combinato nell’ultima parte della gara del PalaFlaminio è da tenere come da esempio, e proprio da quel tipo di atteggiamento bisogna ripartire. L’intensità difensiva sprigionata nel finale in Romagna deve essere presa come esempio, da quell’ardore e spirito di squadra si deve ripartire. Difesa intensa e attacco paziente, giocate semplici che portano anche tranquillità, la squadra di Regini ha dimostrato, seppur in uno solo spezzone di partita che comunque con un pizzico di attenzione e fortuna in più avrebbe potuto portare all’impresa, le proprie doti che contro gli aquilotti civitanovesi devono essere ribadite per raggiungere il sospirato obbiettivo.
La squadra ha lavorato già nella tarda mattinata del lunedi precedente la gara di Rimini. Nella giornata di martedì doppia razione di lavoro per Ferri e compagni che si alleneranno anche nella mattinata di mercoledi per poi aspettare la palla a due fissata per le ore 20.30. Tra i dorici c’è curiosità e attesa per le condizioni di Lorenzo Baldoni, bianconeroverde alle prese con le scorie dell’infortunio muscolare che lo tenuto fermo fino alla manciata di minuti giocata a Rimini. Il resto del gruppo gode di buona salute ed è ben concentrato per cercare finalmente la vittoria e cancellare ogni fantasma.
Palla a due ore 20.30 di mercoledi 16 ottobre al Palarossini. Sperando davvero che sia la volta buona.

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.