La “nuova” Luciana Mosconi riparte da Campli

Dove eravamo rimasti? Torna il campionato e torna la corsa della Luciana Mosconi verso i suoi obbiettivi stagionali. La sosta per la Coppa Italia non si può dire che si stata vissuta in maniera oziosa dalla squadra bianconeroverde che si presenterà alla ripresa con la grande novità rappresentata dalla nuova guida tecnica e la conseguente curiosità su quale sarà la risposta sul campo. Dopo la sconfitta interna contro Pescara è arrivata la dolorosa scelta di cambiare allenatore. Sulla panchina del Campetto c’è ora Sandro Pozzetti promosso a head coach dopo l’esonero di Marsigliani. La squadra ha avuto modo di somatizzare il cambio ed è pronta a tornare in campo cercando di riprendere il feeling con la vittoria e di dare chiari segni al campionato. L’occasione è ghiotta perchè la Luciana Mosconi andrà a far visita al Campli Basket ultimo in classifica e totalmente all’asciutto in fatto di vittorie stagionali incastrato nel suo -4 di inizio campionato. Ogni partita per carità va sempre affrontata con le giuste e dovute attenzioni, ma il pronostico della 9a giornata di ritorno pende, e non poco, dalla parte dei dorici non fosse per la classifica dei farnesi di coach Tarquini, unico team  dell’intera Serie B inisieme a Battipaglia nel Girone D, a non aver conosciuto il sapore di vittoria.
La squadra di Pozzetti ha lavorato davvero con grande intensità durante la sosta. Sedute robuste con tanta corsa e ritmo alto per riprendere sin da subito a correre veloce. Da qui alla fine della stagione i bianconeroverdi hanno 6 partite con la classifica che li vede esattamente al centro della terra di mezzo tra playoff e playout, entrambi distanti 4 punti. Gli amanti dei numeri e tabelle dicono che due vittorie potrebbero essere sufficienti per evitare le insidie dei playout, e allo stesso tempo vincendone almeno 4 su 6 si potrebbe finire tra le prime otto.  Fare i conti potrebbe essere superfluo, ora conta  soltanto ripartire e farlo in casa del fanalino di coda.
Nella Luciana Mosconi che si appresta a fare l’ultima trasferta fuori regione dell’anno (poi rimangono fuori casa soltanto i derby di Civitanova e P.S.Elpidio) non sarà presente Filippo Centanni ancora bloccato dallo strappo muscolare che gli ha impedito di scendere in campo nelle ultime due partite. In verità il minore dei fratelli bianconeroverdi è tornato nel gruppo proprio negli ultimi giorni di questa settimana con l’infortunio muscolare che sembra essere smaltito. Il suo recupero quindi è in via di definizione ma non ci sono le condizioni per dover affrettare il suo rientro. Il play dorico rimarrà quindi ai box anche nella trasferta abruzzese e verosimilmente tornerà al suo posto nel derby contro Fabriano del 17 marzo.

Al PalaBorgognoni di Campli palla a due ore 18.00. Arbitri i veneti Castello di Vicenza e  De Rico di Venezia.

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.