La Luciana Mosconi vuole sbloccarsi a Rimini

Terza giornata di campionato e la Luciana Mosconi Ancona, ancora al palo a quota zero in classifica, ha ancor più smania e voglia di sbloccare la sua classifica. Trasferta difficile al PalaFlaminio di Rimini contro i locali dell’Albergatore Pro che hanno giocato, e vinto, solo una partita rimanendo alla finestra nell’ultimo turno. La squadra dorica durante la settimana ha cercato insistentemente di conoscere i motivi di questo pessimo inizio di campionato. Lo 0-2 pesa sulle spalle di Ferri e compagni che sono ora intenzionati a invertire la rotta sin dalla partita in Romagna. Il gruppo si è allenato con regolarità e buona intensità. Dall’allenamento del giovedi sera la squadra è seguita dal punto di vista della preparazione fisica dal neo arrivato Cannavacciuolo che si è preso cura anche di Lorenzo Baldoni, l’illustre assente della Luciana Mosconi nelle prime due partite. Il giocatore anconetano ha mostrato notevoli progressi rispetto alla settima precedente, gli esami ecografici a cui è stato sottoposto hanno riscontrato che il problema muscolare si sta riassorbendo così come il dolore è meno forte. “Baldo” ha svolto in settimana lavoro differenziato (seguito proprio da Cannavacciuolo) e ha anche partecipato ad alcuni esercizi con il resto della squadra. Segnali più che positivi che addirittura potrebbero far pensare a un Baldoni a referto già a Rimini anche se il suo impiego in campo è praticamente da escludere.
La squadra partirà per la Romagna nel primo pomeriggio di domenica e avrà tra i suoi effettivi il 2003 Anibaldi.

Per la terza giornata, palla a due ore 18.00 di domenica 13 ottobre al PalaFlaminio. Arbitri dell’incontro, Giorgio Silvestri di Roma e Daniela Bellamio di Latina.

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.