La Luciana Mosconi in panne. Ozzano espugna il Palarossini

Rimane imballata nei suoi problemi, e a zero punti in classifica, la Luciana Mosconi Ancona che rimedia la seconda sconfitta consecutiva cedendo alla Sinermatic Ozzano unica squadra a 4 punti dopo due giornate di un Girone C ancora tutto da decifrare.
Anche l’esordio al Palarossini ha visto una Luciana Mosconi inseguire l’avversario per gran parte della partita. Dopo un lampo iniziale, i dorici subiscono il primo parziale degli emiliani che si mettono a guidare per tutto il primo tempo pur con scarti contenuti e mai superiori ai 7 punti. Nel terzo quarto la difesa dorica si ammorbidisce e a fronte dei 32 punti subiti non arriva una eguale risposta in termini offensivi. Ozzano al 27′ tocca il massimo vantaggio dell’intero pomeriggio anconetano (+19). La Luciana Mosconi vive solo sulle iniziative soliste di Centanni che illude i suoi tifosi in un paio di occasioni (-13 a 43″ dalla fine del 3°quarto, -12 a inizio di ultima frazione) ma sono solo episodi occasionali e non trovano continuità con Ozzano che riesce  a rispondere e a tenere sempre a debita distanza le effimere velleità doriche.
Ozzano si presenta ad Ancona senza il suo play titolare Chiusolo, la Luciana Mosconi ha Baldoni ancora in borghese e in attesa di esordire in questa stagione. Gli ospiti sbagliano tanto a inizio partita, Ancona comanda le operazioni trovando le prime triple di Centanni. Sul 14-11 i dorici si bloccano, nel frattempo Quaglia ha già due falli e Ozzano trova un super Iattoni. Break di 0-10 firmato dall’ex Firenze e Montecatini ed emiliani avanti 17-23 della prima sirena. Due triple di Ferri aiutano la Luciana Mosconi a tornare subito a galla. Tre liberi del capitano siglano la parità a quota 28 con il time out di Grandi a -5’28”. Sarà però quella l’ultima occasione che vedrà le due squadre a contatto. Parziale di 6-0 per i biancorossi e stavolta tocca a Regini chiamare la sospensione (-3’24”, 28-34).  Prima dell’intervallo sia Monina che Ferri hanno 3 falli, Ancona accorcia a -2 con un gioco da tre punti di Redolf ma si lascia infilzare dal motorino Montanari che penetra a fil di sirena (36-40).
Il terzo periodo è la sintesi della brutta serata dei padroni di casa. Montanari si veste da autentico trascinatore degli emiliani. 10 punti di fila dell’esterno nr.12 sono come un pugno nello stomaco per Ferri e compagni che smarriscono ogni briciolo di intensità difensiva. Al 24′ arriva il vantaggio in doppia cifra (42-52) che si amplifica fino al 46-64 a -2’54” dalla terza sirena. All’uscita del time out c’è il gioco da tre punti di Quaglia ma l’antisportivo fischiato a Redolf manda Ozzano al massimo vantaggio (49-68). Ancona è alle corde, Centanni non ci sta e mette due triple delle sue (55-68) ma Corcelli e Dordei siglano il 56-72 del 30′. A inizio dell’ultimo segmento di partita ci prova Redolf, tripla e un libero per -12 (60-72) ma è solo un caso. Ozzano riparte ed è Dordei a mettere il punto esclamativo con 6 punti di fila per il 60-78 che non lascia più spazio alle speranze. La Luciana Mosconi rosicchia nel finale, e Ozzano a corto di fiato bada a gestire il vantaggio. Finale 72-83 e tutti a casa con il magone del 2°ko di fila di questo inizio campionato che nessuno avrebbe pensato così grigio.

Luciana Mosconi Ancona – Sinermatic Ozzano 72-83 (16-23, 20-17, 20-32, 16-11)
Luciana Mosconi AnconaSimone Centanni 30 (3/8, 8/15), Michele Ferri 13 (1/3, 2/5), Francesco Quaglia 8 (3/5, 0/2), Matteo Redolf 7 (0/0, 2/7), Marco Timperi 5 (2/4, 0/2), Niccolò Rinaldi 5 (0/3, 0/1), Thomas Monina 4 (2/4, 0/0), Iacopo Demarchi 0 (0/0, 0/2), Edoardo Anibaldi 0 (0/0, 0/0), Davide Petrilli 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 14 / 17 – Rimbalzi: 32 11 + 21 (Thomas Monina 8) – Assist: 10 (Michele Ferri 3)
Sinermatic OzzanoRiccardo Iattoni 18 (4/4, 2/3), Luigi Dordei 17 (5/9, 1/3), Luca Montanari 15 (3/10, 3/7), Nunzio Corcelli 12 (5/11, 0/3), Marco Morara 11 (3/4, 1/2), Giancarlo Favali 5 (2/5, 0/1), Lorenzo Folli 5 (1/1, 1/1), Riccardo Crespi 0 (0/3, 0/0), Giovanni Giannasi 0 (0/0, 0/0), Alessandro Lolli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 16 – Rimbalzi: 26 8 + 18 (Luca Montanari 9) – Assist: 11 (Luca Montanari 4)

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.