La Luciana Mosconi cerca il riscatto nel derby

Profumo di derby per la Luciana Mosconi Ancona che nel turno infrasettimanale, valevole per la 4a giornata di ritorno, si appresta ad andare nella tana della lanciatissima Goldengas Senigallia. I dorici sono alla ricerca di riscossa dopo la brutta prestazione di domenica contro Bisceglie e vincere il derby del PalaPanzini sarebbe autentico toccasana per i bianconeroverdi sia a livello di morale che per la classifica. Prendere i due punti al PalaPanzini non sarà ovviamente facile. I biancorossi di coach Foglietti sono tra le squadre imbattute nel girone di ritorno (con loro Fabriano, Chieti e San Severo che ha giocato solo due partite) in striscia vincente da 4 (vinto 5 delle ultime 6) e sono nell’elite del Girone C grazie a una continuità di risultati data dalla bontà ed equilibrio del suo roster. Per la Luciana Mosconi i “nemici pubblici” numeri uno saranno Giacomo Gurini, il capocannoniere del Girone con una media di 22.6 punti a gara, e Andrea Maggiotto, realizzatore di razza in un ottimo momento di forma (24 di media nelle ultime due partite) e autentico trascinatore. I due leader pesaresi sono le punte di diamante di un quintetto completato dal play Marco Giacomini (8.7 ppg) dall’esterno Fabio Giampieri (8.3) sempre legato al basket anconetano per i suoi lunghi trascorsi nelle giovanili stamurine e gli esordi in biancoverde proprio alla guida di coach Marsigliani, e il capitano di lunghissimo corso, Mirco Pierantoni (10.9 pt, 7.1 rimbalzi di media) in grado di primeggiare eccome nonostante le sue orma quasi 38 primavere. Dalla panchina esce la colonia ben conosciuta dalla Luciana Mosconi, cioè quella degli ex Bramante Pesaro affrontati nell’appassionante serie di finale playoff della scorsa stagione. Il lungo Alessandro Morgillo (5 punti e 3.5 rimbalzi a uscita) e gli esterni Gabriele Crescenzi e Matteo Ricci, utilissimi elementi che Foglietti conosce benissimo e può ruotare a piacimento così come l’ala Federico Ricci (5.2 punti in 16.2 minuti di impiego medio). Nell’ultimo turno la Goldengas ha vinto con la disinvoltura di grande squadre in casa del Teramo ed è rimasta agganciata al gruppo delle quarte in classifica, in compagnia di Bisceglie e Chieti, a quota 22 punti.
La Luciana Mosconi ha lavorato in palestra nei due giorni che l’ha separata dalla sconfitta contro Bisceglie al derby del PalaPanzini.  La seduta del martedì è stata preceduta da un confronto nello spogliatoio tra staff e squadra. Chiaro obbiettivo è cercare di reagire sul campo a un periodo non dei migliori (3 stop nelle ultime 4 partite). Baldoni e compagni cercheranno di dare pronta risposta sul campo di Senigallia memori magari della vittoria ottenuta nel derby di andata quando la Luciana Mosconi seppe superare Senigallia di un punto grazie a una tripla di Simone Centanni a una manciata di centesimi di secondo dalla fine. Il giustiziere della Goldengas all’andata si è ristabilito totalmente dopo l’influenza che lo aveva messo k.o la scorsa settimana e mandato in campo visibilmente malconcio contro Bisceglie. Sarà ancora assente Giombini.

Al PalaPanzini è annunciato il grande pubblico per il derby di metà settimana. Palla a due ore 21.00. Arbitri i marchigiani Luca Santilli di Recanati e Marco Vittori di Castorano.

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.