La Luciana Mosconi Ancona si misura nel test di Senigallia

Secondo appuntamento per la Luciana Mosconi Ancona con la Supercoppa Centenario, i dorici di Rajola dopo la vittoria contro la Sutor Montegranaro sono attesi dalla trasferta sul campo della Goldengas Senigallia, terreno tradizionalmente ostico negli ultimi anni per la formazione bianconeroverde che ripone nella partita diversi spunti di interesse. Il primo aspetto è quello di verificare a livello generale il livello di preparazione della squadra che si presenta ala PalaPanzini con un mese di allenamenti sulle gambe. Andando nello specifico coach Rajola vuole anche delle prime risposte dopo la gara contro la Sutor sia a livello di squadra che individuale dopo aver lavorato con precisione in settimana sugli aspetti nati dalla partita.
La Luciana Mosconi a Senigallia sarà priva ancora di Alessandro Potì che sta lavorando con grande intensità e profitto cercando di recuperare il terreno perduto. Il giocatore pugliese, alle prese con una condizione non ancora ottimale, sarà con i compagni di squadra e andrà in panchina a onor di firma per poi entrare in gruppo gradualmente nella prossima settimana. Tutto il resto della squadra di Stefano Rajola gode di ottima salute iniziando lentamente a entrare in forma dopo aver smaltito le tossine scaturite dalla prima parte di preparazione.

Capitan Centanni e compagni troveranno la Goldengas Senigallia che in estate ha cambiato timoniere lasciando il comando della guida tecnica a Riccardo Paolini. La squadra ha cambiato molto seppur sia rimasto il nucleo di giocatori ormai storici che fanno dei biancorossi squadra comunque solida e con esperienza in mano. L’asse portante dei senigalliesi è dato dal playmaker Marco Giacomini,  classe ’94 al quarto anno con la Società del Presidente Moroni. l’esperto bomber Giacomo Gurini, e la coppia di lunghi che ha bisogno davvero di poche presentazioni come l’anconetano Simone Pozzetti e il capitano Mirko Pierantoni, classe 1981 per il quale la stagione 20/21 sarà quella numero 14 in biancorosso.  A completare la pattuglia dei confermati c’è il centro Filippo Cicconi Massi e l’under Edoardo Moretti, entrambi al 2°anno sulla Spiaggia di Velluto. Le novità portate dal mercato estivo parlano dei giovani pesaresi Giovanni Centis e Simone Giunta, entrambi del 2000 e provenienti dalla C Gold del Bramante  e Pisaurum, l’esterno Michele Peroni, arrivato dalla Serie B di Nardò che però sta convivendo con un problema fisico e dopo aver saltato l’esordio di Jesi dovrebbe marcare visita anche contro la Luciana Mosconi. Completa l’elenco dei nuovi arrivi il ’96 Nicola Serrani, tonato alla casa madre senigalliese dopo quattro stagioni passate in C Gold ad Alessandria e C Silver a Rende e Gela.
Nella prima partita della Supercoppa Centenario la Goldengas Senigallia ha perso sul campo dell’Aurora Jesi 78-53, Gurini è stato il miglior realizzatore con 12 punti seguito da Giacomini con 11.

Il PalaPanzini sarà accessibile a 145 spettatori, rispettando il 15% della capienza  del palas di via Capanna. La gara sarà diretta dagli abruzzesi Lorenzo De Ascentiis di Giulianova e Umberto Giambuzzi di Ortona. Sarà possibile seguire la diretta della partita collegandosi alla pagina Facebook della Pallacanestro Senigallia.

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.