La Luciana Mosconi Ancona firma Filippo Guerra

La Luciana Mosconi Ancona comunica di aver firmato fino al termine della corrente stagione sportiva l’atleta classe 1997 Filippo Guerra che aveva iniziato l’anno indossando la maglia del Montecatini Basketball nel Girone A di Serie B.

Umbro, nativo di Gualdo Tadino, 26 anni da compiere il prossimo 27 luglio, Guerra è un esterno in grado di ricoprire sia il ruolo di playmaker che guardia. Ha iniziato a giocare nel settore giovanile della sua città, poi l’esperienza con l’Under 17 della vicina Fabriano e il completamento del percorso Under a Latina dove conosce anche Matteo Ambrosin che ritrova ora ad Ancona. Il trasferimento nel 2016 alla Bakery Piacenza è un punto fondamentale della sua carriera cestistica. Tre campionati in Emilia tra cui quello chiuso con la promozione in A2, categoria in cui gioca nella stagione 18/19 con 32 presenze tra regular season e playout. Torna in B nel 19/20 facendo parte della giovane Gilbertina Soresina nella nefasta annata bloccata dal covid. Nel 2020 riparte da Palermo, da aprile rimane in Sicilia e si trasferisce a Torrenova. Nel 2021 eccolo ad Empoli dove è protagonista della salvezza dell’USE Basket ai playout. Nella scorsa estate il suo nome viene accostato alla Pallacanestro Firenze e poi firma per il Montecatini Basketball. Complessivamente 12 presenze con 6.25 punti in 17.58 minuti di impiego medio. E’ andato 3 volte in doppia cifra con il massimo fatto registrare nel derby del 30 ottobre contro Herons Montecatini (14 punti). Ha chiuso l’esperienza in terra termale il 17 dicembre segnando 7 punti nel match vinto contro Oleggio.

Laureato alla triennale di scienze motorie, il neo dorico è figlio d’arte con papà Fabrizio che ha giocato nelle minors e mamma Daniela che è arrivata fino all’A1. Il fratello Francesco, classe 2000, ha giocato nello scorso campionato a Civitanova dopo le esperienze a Latina (giovanili proprio con Filippo) Mantova e Orzinuovi. Nella Luciana Mosconi Ancona, Filippo Guerra indosserà la maglia numero 20 e se completate le pratiche burocratiche di tesseramento potrà esordire nel derby contro Jesi in programma domenica 8 gennaio al Palarossini.