Il Team Manager Giachi “Stiamo uniti per uscire da questo momento difficile”

Daniele Giachi ci ha sempre messo la faccia. E’ nel suo DNA di ex capitano ed ex giocatore e lo è forse ancor di più oggi che ricopre il ruolo di Team Manager di una Luciana Mosconi che sta attraversando il peggior periodo della sua stagione. Contro Matelica è arrivata la 3a sconfitta consecutiva, che seguono quelle di Imola e in casa contro Empoli, e a giudicare il momento delicato della squadra dorica c’è proprio lui che non si tira indietro predicando calma e unità per uscire dal tunnel.

“C’è ovvio rammarico perchè quella di Matelica era una partita chiusa e vinta dice il TM dorico- Siamo stati avanti per 39 minuti e perderla così fa davvero male. A prescindere dall’ultimo tiro e del canestro buono o non buono dobbiamo dire che l’abbiamo persa noi perchè dovevamo mantenere quel vantaggio che siamo stati bravi a conquistare nell’arco della partita ma che in maniera scellerata abbiamo dilapidato nel finale. Comunque complimenti a Matelica che ci ha creduto davvero fino alla fine e ha dimostrato forse come si sta in campo a livello emotivo. E’ andata male, continuiamo a pagare lo scotto di non essere decisivi e in questo si manifesta l’evidenza che manchiamo di totale inesperienza per poter chiudere questo tipo di partite. Chiaramente non dobbiamo aggiungere drammi su drammi, e da ex capitano ed ex giocatore dico che abbiamo bisogno di fare ancora più gruppo. Arrivare ognuno in palestra con la serenità giusta e affrontare gli allenamenti per permettere poi di giungere alla domenica pronti e pensare soltanto all’obiettivo di vincere e disputare una bella partita. Il momento non è certo dei migliori anche se la classifica è rimasta inalterata e gli obiettivi che ci siamo prefissi ancora ampiamente raggiungibili. Siamo stati sicuramente sfortunati ma dobbiamo imparare a concretizzare la tanta qualità profusa all’interno della partita. Peccato perchè la vittoria di Matelica poteva essere anche un premio per la grande mole di lavoro che questi ragazzi e l’intero staff tecnico fanno durante la settimana. Andiamo avanti, siamo uniti e compatti e dobbiamo ritrovare la serenità quotidiana che può permetterci di lavorare bene durante la settimana e di presentarci al meglio alla domenica in campo.”  

La partita di Matelica ha portato anche dei piccoli strascichi durante la settimana a livello di provvedimenti disciplinari che hanno colpito proprio Giachi. Il Team Manager della Luciana Mosconi è stato infatti inibito fino al prossimo 28 febbraio ritenuto responsabile del fatto che a fine  “un numero imprecisato di alteti, allenatori e dirigenti, tenevano un comportamento offensivo verso gli arbitri”.