Coach Rajola dopo Faenza “Grande vittoria di squadra. Siamo uniti verso l’obbiettivo”

Coach Stefano Rajola si gode la 5a vittoria della sua gestione e analizza la prestazione della Luciana Mosconi che batte Faenza, raggiunge quota 12 in classifica e  anche la Sutor Montegranaro. I dorici dovevano vincere e lo hanno fatto, ma non era certo facile. L’avversario è tuttora in orbita playoff e all’andata le aveva suonate a Ferri e compagni. E poi c’era una situazione mentale non delle migliori in casa anconetana. Le due sconfitte contro Rimini e Civitanova, arrivate dopo due buone prove, potevano lasciare scorie nella testa dei bianconeroverdi provati dagli sforzi che non avevano dato frutti. Uno stato psicologico che poteva ancor più ingrigirsi con Faenza che in almeno un paio di occasioni aveva saputo recuperare vanificando il lavoro fatto dalla Luciana Mosconi fino a quel momento. Ma la squadra di Rajola ha saputo reagire a ogni tipo di complicazione e ha risposto con veemente energia fino a mettere definitivamente alle corde il valido avversario.

“Sono ovviamente molto contento per la vittoria e la prestazione della squadra – dice coach Rajola nel giorno dopo – Abbiamo disputato una gara di ottimo livello mantenendo sempre il vantaggio e anche con scarti in doppia cifra. Ogni nostra pur piccola distrazione è stata punita da Faenza che è riuscita a tornare in partita in più di una occasione. Ma proprio in quei momenti siamo stati ancor più bravi. Non era facile. Venivamo da una settimana dove pur giocando bene sia contro Rimini che a Civitanova non avevamo raccolto niente e questo poteva lasciare strascichi negativi. Invece è arrivata la nostra risposta che ci ha consentito di ripartire subito. Direi che questa è stata la partita in cui la squadra è stata maggiormente coesa, con tutti i giocatori pronti ad aiutarsi, parlare e non mollare mai. Questo è l’ultimo step che ci manca per poterci giocare tutte le partite e cercare la salvezza senza passare dai playout che è il nostro obbiettivo attuale. E’ stata una vittoria che i ragazzi hanno cercato e voluto e sono stati tutti bravissimi e uniti dando vita a una prestazione eccellente.  Abbiamo fatto un piccolo passo in avanti, ora continuiamo così. Ci aspetta una gara difficilissima come quella di sabato contro Cento dove cercheremo ovviamente la vittoria.”

Incamerata la sesta vittoria stagionale la Luciana Mosconi tornerà ad allenarsi martedì 4 febbraio rispettando il solito copione che prevede doppia seduta. La settimana non subirà variazioni rispetto al tradizionale programma. Prossima uscita dei bianconeroverdi, sabato 8 (ore 21.15) al PalaSavena di S.Lazzaro di Savena contro la capolista Tramec Cento che nell’ultimo turno è stata raggiunta in testa da Fabriano dopo la sconfitta subita a Chieti.

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.