Chiusa la seconda settimana della Luciana Mosconi. Rajola “Grande disponibilità dei ragazzi”

La Luciana Mosconi Ancona ha chiuso la sua seconda settimana di preparazione cadenzata da un lavoro fitto in palestra composto da doppie sedute. Soltanto nella giornata di mercoledì la squadra di coach Rajola ha effettuato un solo allenamento. per il resto della settimana sempre doppio appuntamento per Centanni e compagni con atletica e pesi al mattino e tecnica al pomeriggio.

Le gambe sono inevitabilmente pesanti ma la voglia di stare in campo e diventare squadra è più forte di ogni muscolo dolorante. Il team dorico ha iniziato anche a lavorare sul parquet del Palarossini, rimasto nei primi giorni indisponibile all’attività sportiva. E sul campo di casa la squadra si allenerà anche nella prossima settimana contrassegnata dall’esordio in campo. Infatti martedì 6 ottobre la Luciana Mosconi sarà di scena sempre sul parquet di Passo Varano nel test amichevole contro la Virtus Civitanova. Sabato 10 sarà invece la volta dell’esordio nella Supercoppa con il match, ancora in casa, contro la Sutor Montegranaro. Un duplice impegno che darà le prime indicazioni a coach Rajola curioso di vedere all’opera la sua nuova creatura.

E’ stata una settimana positiva – ammette coach Rajola alla fine dell’allenamento del sabato mattina che ha dato il via libera ai ragazzi fino al lunedi – in cui abbiamo iniziato a inserire delle idee tecniche dopo aver rimesso i ragazzi in campo dal punto di vista fisico. Sono soddisfatto del lavoro svolto, è normale che alcune cose non possono riuscire bene a inizio di preparazione, a maggior ragione in un momento come questo dove i giocatori arrivano da un lungo periodo di inattività. Nonostante questo sto vedendo comunque delle buone cose riscontrando una grande disponibilità da parte dei ragazzi. C’è voglia di cercarsi, di giocare insieme e diventare squadra. La settimana prossima ci aspettano le prime verifiche sul campo, inizieremo anche a confrontarci con gli altri. E’ logico che siamo ancora all’inizio e abbiamo tutto il tempo necessario per arrivare al punto di forma che vogliamo raggiungere. Contro Civitanova sarà la prima volta in campo e verificheremo quello che abbiamo fatto in questi primi giorni di lavoro. Sabato contro la Sutor è un ulteriore test all’interno del nostro percorso. Parallelamente sarà questa una settimana importante perchè cercheremo anche di inserire alcuni aspetti difensivi molto importanti per la nostra squadra.”

Questo il programma della settimana dal 5 al 10 ottobre per la Luciana Mosconi Ancona. Si parte lunedi mattina con il ritrovo al Palarossini dopo la domenica di riposo. Seduta pesi e tiro che precederà quella del pomeriggio, sempre sul campo di casa, di natura tecnica. Martedi 6, shootaround mattutino in attesa dell’amichevole delle ore 18.00 (a porte chiuse) contro Civitanova. Mercoledì 7 trasferimento al Palascherma per l’unico allenamento giornaliero nel primo pomeriggio. Giovedi di nuovo in sala pesi del Palarossini e nel pomeriggio tecnica al Palascherma. Venerdi è giornata di vigilia dell’esordio in Supercoppa. Allenamento al Palas dorico alle 17.30. La partita contro la Sutor Montegranaro (sabato 10 ore 18,00 e sempre a porte chiuse) sarà preceduta da una sessione di tiro al mattino. Domenica 11 ottobre sarà anche verosimilmente l’ultima senza campo per i dorici che giocheranno poi il 18 a Senigallia e il 25 a Jesi nelle altre due giornate del Girone di qualificazione d Supercoppa.

 

 

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.