Arriva Ozzano. C’è voglia di riscatto!

Siamo soltanto alla seconda giornata di campionato ma ci sono già tanti stimoli in più per la Luciana Mosconi Ancona. Esordio davanti al proprio pubblico per i bianconeroverdi che ospitano la Sinermatic Ozzano, i ragazzi di coach Regini sono reduci dalla scoppola rimediata a Fabriano all’esordio e vogliono a tutti i costi dimenticare in fretta il -37 del PalaGuerrieri e far capire soprattutto ai loro tifosi che la prestazione avuta nella 1a giornata è stata solo un episodio. Vincere quindi per iniziare bene il cammino interno e scacciare i fantasmi dei primi 40′. Ma per mettere i primi due punti in cassaforte bisognerà fare i conti con una squadra come Ozzano segnalata in gran forma come ha già dimostrato nella prima partita dove ha battuto una delle favorite del Girone C come Cesena.
La settimana dei dorici è trascorsa partendo dall’analisi della sconfitta di Fabriano. Coach Regini ha parlato a lungo con la squadra che ha avuto anche confronto con la dirigenza. Si è fatto quadrato proseguendo in una unica direzione, quella del lavoro sodo e continuo in palestra remando tutti insieme verso un unico obbiettivo.
Contro Ozzano sarà purtroppo ancora assente Lorenzo Baldoni che non ha ancora recuperato dallo strappo muscolare che lo sta bloccando ormai da 10 giorni. Il lungo anconetano sta svolgendo un percorso riabilitativo con terapie mirate, in settimana verrà eseguita una nuova ecografia e si saprà con più precisione quando “Baldo” potrà rientrare finalmente in squadra.
Il resto del gruppo è a disposizione di coach Regini che per l’occasione porterà a referto il 2001 Davide Petrilli e il classe 2003 Edoardo Anibaldi.

Palla a due al Palarossini ore 18.00. OBBIETTIVO VINCERE! 

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.